Blog: http://TesiPatafisiche.ilcannocchiale.it

Fenomenologia dei Post – Oggetti n.7, 8 e 9

Fenomenologia dei Post n.7

Il Post del “Icomplimentipercravatteecoerenzanonmirisolvonoiproblemi”

E’ un post in cui lo scrivente, dopo aver trascorso molto tempo nei salotti buoni della piattaforma tentando di confutare la tesi del superamento storico delle sue idee, piuttosto che rendersi conto di aver ridotto il suo ruolo a quello di mero opinionista, raddoppia. Sfoggia un’invidiabile attitudine da equilibrista, calcando con nonchalance pavè altermondialisti e passerelle declamando slogan e virtuosismi dialettici, legittimando così la democraticità narcotizzante dell’avversario.

Lo chiameremo anche: Post-Rifondarolo o Movimentista.

Formalmente:

Xt → Soggetto X al tempo t

R1 = A             Þ        F1> C1

R2 = A             Þ        F2> C2

R3 = A             Þ        F3> C3

R4 = A             Þ        F4> C4

 

Fenomenologia dei Post n.8

Il Post del “Deveesserciunbugnelprogramma”

E’ un post in cui lo scrivente, dopo aver speso gran parte della propria esistenza ad annientare alieni (e/o indiani e/o vietcong) manovrando joystick e control-pad, piuttosto che approfittare del guasto alla play-station per riconciliarsi col mondo circostante, s’impunta. Applica le categorie logiche del videogame alla realtà e farnetica di missioni a cui adempiere, di civiltà superiori, di lotte di liberazione, senza avvedersi della necessità di installare il patch che corregga il suo bug mentale.

Lo chiameremo anche: Post-Imperialista o Neo-Con.

Formalmente:

Xt → Soggetto X al tempo t

B1 = L&D                    Þ        NA

B2 = E&C                    Þ        LA

B3 = E&C                    Þ        ASE

B4 = E&EC (P)           Þ        B

B5 = E&WMD(?)        Þ        AC

 

Fenomenologia dei Post n.9

Il Post del “Nonricordoneanchepiùperchètileggo”

E’ un post in cui lo scrivente, assurto nel tempo a rango d’istituzione, piuttosto che svolgere il proprio ruolo con rigore e fierezza, ne approfitta. Abusa della pazienza dei lettori, sicuro del loro inevitabile click abitudinario, e si abbandona alla spirale degenerativa “banalità-noia” individuando di volta in volta una nuova suggestiva sfumatura con cui impreziosire la pratica dell’autoinganno.

Lo chiameremo anche: Post-Corriere o Sanremese.

Formalmente:

Xt → Soggetto X al tempo t

S1 = I1             Þ        P → ∞

S2 = I2             Þ        P → ∞

S3 = I3             Þ        P → ∞

(…)

S30 = i30           Þ        P → N

S31 = i31           Þ        P → N

(…)

S41 = i41           Þ        P → n

S42 = i41           Þ        P → n-1

S43 = i41           Þ        P → n-2

(continua)

Pubblicato il 6/3/2004 alle 0.1 nella rubrica Fenomenologia del Post.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web